Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 03/2021: Scambio di informazioni fiscali nell’UE: fondamenta solide, ma crepe nell’attuazione

Italian icpdf.png 3 MB
26/01/2021

L’UE incoraggia un’imposizione equa ed efficace in tutto il mercato unico e la riscossione di tutte le imposte là dove sono dovute. La Corte ha esaminato in che modo la Commissione europea monitori l’attuazione e la performance del sistema di scambio delle informazioni fiscali e come gli Stati membri utilizzino le informazioni scambiate. La Corte ha riscontrato che il sistema è ben consolidato, ma occorre fare di più per quanto riguarda il monitoraggio, la garanzia della qualità dei dati e l’utilizzo delle informazioni ricevute. La Corte raccomanda alla Commissione di migliorare la copertura del quadro legislativo dell’UE, sviluppare il monitoraggio e elaborare ulteriori orientamenti. Raccomanda inoltre agli Stati membri di utilizzare meglio le informazioni ricevute.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.