Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 14/2021: Cooperazione nell’ambito di Interreg: il potenziale delle regioni transfrontaliere dell’Unione europea non è stato ancora sfruttato appieno

Italian icpdf.png 3 MB
01/07/2021

La cooperazione transfrontaliera ha lo scopo di affrontare le sfide comuni individuate di concerto dagli Stati membri nelle regioni frontaliere e di sfruttarne il potenziale di crescita ancora inesplorato. Molte di tali regioni ottengono generalmente risultati meno positivi dal punto di vista economico rispetto ad altre regioni situate in zone più interne dei rispettivi Stati membri.

La Corte ha rilevato che i programmi di cooperazione esaminati presentavano strategie chiare per affrontare le sfide delle regioni transfrontaliere interessate. Tuttavia, debolezze nell’attuazione e insufficienze nel monitoraggio delle informazioni hanno limitato la capacità dei programmi di sfruttare appieno il potenziale di tali regioni.

La Corte rivolge una serie di raccomandazioni alle autorità di programma e alla Commissione affinché indirizzino meglio i programmi di cooperazione, diano priorità e sostegno ai progetti sulla base del merito e definiscano indicatori in grado di rendere conto degli effetti transfrontalieri dei progetti.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.