Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 21/2021: Finanziamenti dell’UE per la biodiversità e la lotta contro i cambiamenti climatici nelle foreste dell’UE: risultati positivi ma limitati

Italian icpdf.png 3 MB
04/10/2021

Le foreste dell’UE assolvono una pluralità di funzioni utili a fini ambientali, economici e sociali. Sebbene negli ultimi trent’anni sia aumentata la superficie da queste ricoperta, il loro stato di conservazione sta peggiorando. Le pratiche di gestione sostenibili sono essenziali per conservare la biodiversità e contrastare i cambiamenti climatici nelle foreste. La Corte ha riscontrato che nei settori in cui l’UE è pienamente competente ad agire, la Commissione avrebbe potuto adottare misure più incisive per contribuire alla protezione delle foreste dell’UE. La Corte raccomanda alla Commissione di migliorare questo contributo, rafforzare la lotta contro il disboscamento illegale e concentrare maggiormente sulla biodiversità e sulla lotta ai cambiamenti climatici le misure forestali adottate nell’ambito dello sviluppo rurale.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.