Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 23/2021: Ridurre la grande corruzione in Ucraina: diverse iniziative UE, ma risultati ancora insufficienti

Italian icpdf.png 11 MB
23/09/2021

Da molti anni l’Ucraina è afflitta dalla grande corruzione e dalla “cattura dello Stato”. Tramite il presente audit, la Corte ha valutato se l’UE abbia sostenuto con efficacia la lotta alla grande corruzione in Ucraina. Sebbene l’UE avesse varato diverse iniziative per ridurre le opportunità di corruzione, è stato constatato che la grande corruzione rimaneva un problema cruciale nel paese. La Corte formula una serie di raccomandazioni per migliorare il sostegno offerto dall’UE: in particolare, andrebbero definite e attuate azioni specifiche mirate non solo a contrastare la grande corruzione (compresa la struttura oligarchica), ma anche a contribuire alla rimozione degli ostacoli alla libera e leale concorrenza.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.