-->

Trasporti e turismo

 

I trasporti e la mobilità sono al centro del progetto europeo. Progetti europei nel settore dei trasporti direttamente selezionati e cofinanziati dalla Commissione europea ricevono finanziamenti a titolo della sottorubrica di bilancio dell’UE “Competitività per la crescita e l’occupazione”. La maggior parte dei finanziamenti UE per progetti di trasporto proviene però ancora dal bilancio di coesione.

La Corte, in qualità di revisore esterno dell’UE, guarda anche al futuro per aiutare l’Unione ad affrontare le sfide principali che l’attendono. Nei prossimi anni, la rivoluzione digitale avrà un forte impatto sul flusso di traffico, a causa della sua influenza sulle catene logistiche e dei cambiamenti nei comportamenti dei consumatori. Per riuscire a far fronte al flusso di traffico atteso, è necessario costruire, adattare e mantenere in Europa infrastrutture per i trasporti. Ciò richiederà ingenti investimenti pubblici nei prossimi anni, oltre a nuovi approcci per il loro finanziamento. Allo stesso tempo, acquisteranno importanza soluzioni rispettose dell’ambiente, quali veicoli elettrici e tecnologie per i viaggi in comune, e le amministrazioni pubbliche dovranno adeguare le infrastrutture e i sistemi di trasporto.

La Corte terrà presente tutti questi fattori nel selezionare i compiti di audit da svolgere e nel formulare raccomandazioni per il futuro.