-->

Sviluppo

L'Unione europea è il principale erogatore di aiuti del mondo. Le relazioni della Corte hanno esaminato la spesa erogata in paesi specifici e analizzato questioni trasversali.

La Corte, in qualità di revisore esterno dell’UE, guarda anche al futuro per aiutare l’Unione ad affrontare le sfide principali che l’attendono. Il blocco occidentale è attualmente in una fase di relativo declino, mentre altri paesi, come Cina ed India, ricoprono un ruolo sempre maggiore nella politica internazionale, influenzando le politiche mondiali in materia di energia, clima, sicurezza, commercio e sviluppo. Stabilità e sviluppo economico sono essenziali per ridurre la pressione migratoria dall’Africa verso l’Europa; questa è una delle ragioni per cui la politica dell'UE mira a ridurre le tensioni all’interno degli Stati africani e tra gli stessi. Contemporaneamente, l’emergere di nuovi attori minaccia il ruolo economico tradizionale dell’UE in quest’area geografica.

La Corte terrà presente tutti questi fattori nel selezionare i compiti di audit da svolgere e nel formulare raccomandazioni per il futuro.