Disposizioni UE relative ai cookie
Ai sensi della Direttiva 2009/136/CE, si informano le persone che desiderano visitare questo sito che, all'accesso, verrà registrato un cookie. Se non si è d'accordo, non entrare nel sito. Il cookie in questione sarà usato per registrare le preferenze concernenti la lingua ma non conterrà alcun dato personale e scadrà dopo un anno.

2006


Riunione del Comitato di contatto a Varsavia, 11-12 dicembre 2006
 
 
La riunione annuale del Comitato di contatto dei Presidenti delle ISC dell’UE e della Corte dei conti europea è stata ospitata dall’ISC della Polonia, e presieduta dal presidente della Suprema Camera di controllo polacca, Mirosław Sekuła. I Presidenti delle ISC dei paesi candidati (Bulgaria, Croazia, Romania e Turchia), assieme ai rappresentanti dell’IDI (iniziativa di sviluppo dell'INTOSAI), del Comitato per la formazione dell’EUROSAI e del SIGMA, hanno partecipato in qualità di osservatori attivi.
 
Il programma della riunione includeva un seminario intitolato “Il contributo delle Istituzioni superiori di controllo al miglioramento della rendicontazione dei fondi UE”.
 
I relatori invitati erano Siim Kallas, vice-presidente della Commissione europea, e Szabolcs Fazakas, Presidente della Commissione per il controllo dei bilanci del Parlamento europeo.
 
I partecipanti hanno discusso, fra l'altro, gli ultimi sviluppi nel campo delle dichiarazioni nazionali, i vantaggi dei contatti diretti fra le istituzioni nazionali di audit e la Commissione europea e i relativi ostacoli, la possibilità di sviluppare una metodologia e dei principi comuni di audit, nonché i vantaggi della cooperazione fra la Corte dei conti europea e le istituzioni di audit nazionali durante le visite di audit degli agenti della Corte dei conti europea presso gli Stati membri e i relativi ostacoli.
 
I Presidenti delle ISC hanno anche discusso come potenziare la cooperazione ed hanno esaminato i risultati del lavoro dei gruppi di lavoro che coprono specifiche aree della gestione dei fondi UE: appalti pubblici, IVA, agricoltura, Fondi strutturali, relazioni nazionali dell’ISC sulla gestione finanziaria dell’UE, e qualità dell’audit. Inoltre, sono stati presentati i risultati della cooperazione fra le ISC dei paesi candidati e potenziali candidati.
 
 
 
Questo sito è gestito dalla Corte dei conti europea