Disposizioni UE relative ai cookie
Ai sensi della Direttiva 2009/136/CE, si informano le persone che desiderano visitare questo sito che, all'accesso, verrà registrato un cookie. Se non si è d'accordo, non entrare nel sito. Il cookie in questione sarà usato per registrare le preferenze concernenti la lingua ma non conterrà alcun dato personale e scadrà dopo un anno.

Gruppo di lavoro sulla prevenzione e lotta contro le irregolarità e le frodi

 
 
Il Gruppo di lavoro  è stato istituito nell’ambito del Comitato di contatto delle Istituzioni Superiori di controllo dell’UE nella riunione del 19 giugno 2015, che si è svolta a Riga (Lettonia) per il rafforzamento della cooperazione tra le Istituzioni Superiori di controllo nel campo della prevenzione e della lotta alle irregolarità e alle frodi allo scopo di proteggere le entrate dell’UE, con i seguenti specifici obiettivi:
 
  • Focalizzare i punti critici nella prevenzione e lotta contro le frodi promuovendo azioni di monitoraggio uniformi nei diversi Stati membri e formulando proposte migliorative in ambito dei regolamenti comunitari;
  • Migliorare la cooperazione con OLAF, in particolare nell’utilizzo della sua Banca Dati per il monitoraggio delle irregolarità e delle frodi al fine di istituire Banche dati nazionali;
  • Armonizzare le attività di prevenzione e lotta contro le irregolarità e le frodi delle Istituzioni di controllo europee;
  • Rafforzare la “catena di controllo”;
  • Migliorare le procedure di recupero delle risorse nazionali ed europee;
  • Formulare proposte per migliorare le attuali norme europee.
 
Per maggiori informazioni, contattare:
 
Giovanni Coppola, Corte dei conti (ufficio.relazioni.internazionali@corteconti.it)
Questo sito è gestito dalla Corte dei conti europea