Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 07/2020: Attuazione della politica di coesione: i costi sono comparativamente bassi, ma non vi sono informazioni sufficienti per valutare le economie risultanti dalla semplificazione

Italian icpdf.png 1 MB
16/04/2020

L’attuazione dei fondi della politica di coesione tramite programmi operativi implica una serie di attività che generano costi per la Commissione, gli Stati membri e i beneficiari.

La Corte ha appurato se i costi sostenuti dagli Stati membri e dalla Commissione per l’attuazione dei fondi della politica di coesione siano comparabili a quelli di altri regimi simili, se siano fondati su informazioni complete, uniformi e coerenti, e se le informazioni sui costi consentano di effettuare analisi e di prendere decisioni sulla normativa, come semplificare le norme.

La Corte ha concluso che il costo complessivo di attuazione dei fondi della politica di coesione, così come presentato dalla Commissione, è basso rispetto a quello di altri fondi dell’UE e di altri programmi finanziati a livello internazionale. Tuttavia, la Corte ha concluso che i dati alla base dei costi raccolti dalla Commissione non erano abbastanza completi, uniformi e coerenti per essere utilizzati, ad esempio, per valutare l’impatto della semplificazione delle norme dell’UE sulle modalità di attuazione dei fondi della politica di coesione.

Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.