Special report|20d56233-5179-449f-93ac-6c9e8f3787cb
-->
Relazione speciale 10/2022: Leader e lo sviluppo locale di tipo partecipativo facilitano l’impegno a livello locale, ma i benefici supplementari apportati non sono ancora dimostrati a sufficienza

Italian icpdf.png 4 MB
06/07/2022

L’approccio Leader è un approccio partecipativo e dal basso verso l’alto volto a coinvolgere le comunità locali nello sviluppo dei progetti e nei processi decisionali. Esso comporta costi e rischi aggiuntivi rispetto ai programmi di spesa tradizionali dell’UE (dall’alto verso il basso). La Corte ha esaminato se tale approccio abbia fornito benefici tali da giustificare i costi ed i rischi supplementari e ha dato seguito alle raccomandazioni formulate in una relazione speciale del 2010 su tale tema. La Corte ha riscontrato che dieci anni dopo, sono stati realizzati miglioramenti in alcuni ambiti e che l’approccio Leader ha facilitato il coinvolgimento a livello locale. Tuttavia, non è ancora sufficientemente dimostrato che i benefici dell’approccio Leader superino i costi e i rischi che esso comporta. La Corte raccomanda alla Commissione di valutare in modo completo i costi e i benefici di Leader e di valutare l’approccio relativo allo sviluppo locale di tipo partecipativo.

​Relazione speciale della Corte dei conti europea presentata in virtù dell’articolo 287, paragrafo 4, secondo comma, del TFUE.